conviene installare un impianto fotovoltaico con SB energetica SA

Lo sai che conviene installare un impianto fotovoltaico nel 2020?

L’energia solare è una fonte di energia gratuita ed inesauribile.

Avrai sicuramente sentito dire che ti aiuta a risparmiare sulla bolletta elettrica, ma succede davvero?

In questo articolo ti spiegherò perché oggi dovresti affrettarti ad installare un impianto fotovoltaico e abbinarlo ad una batteria di accumulo.

  1. GLI INCENTIVI FEDERALI, CANTONALI E COMUNALI (DOVE DISPONIBILI)
  2. AUTOCONSUMO FINO AL 50-70% SENZA ACCUMULO, FINO AL 90% CON ACCUMULO
  3. DETRAZIONI FINO AL 20%-25%
  4. RIENTRO BREVE DALL’INVESTIMENTO E RENDIMENTO
  5. (PROBABILE) AUMENTO PREZZO ELETTRICITA’ IN SVIZZERA

1. GLI INCENTIVI FEDERALI, CANTONALI E COMUNALI (DOVE DISPONIBILI)

Ad oggi sono previste due tipologie di rimunerazione (Federazione e Canton Ticino), che salgono a tre per quei Comuni che hanno deciso di promuovere l’uso delle energie rinnovabili sul loro territorio.

Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta:

Per tutti gli impianti fotovoltaici che entreranno in funzione entro il 31.03.2021 è previsto un contributo fisso dalla Confederazione (erogato dall’ente Pronovo) pari a 1’000 CHF e uno in base alla potenza di 340 CHF/kW.

Dal Canton Ticino è previsto 1/3 di quanto erogato da Pronovo. La somma di questi due contributi copre il 30% del nostro investimento.

Dai comuni il contributo, dove previsto, è molto vario: 500 – 2’000 CHF in base alla potenza installata, a cui si può aggiungere un ulteriore incentivo per chi installa un accumulatore.

La tendenza è quella di ridurre, di anno in anno, i sussidi messi a disposizione per famiglie/aziende. Dal 2018 si è verificato un incremento della produzione fotovoltaica in Svizzera e una diminuzione dell’energia prodotta da combustibili fossili (un esempio è stata la chiusura a dicembre 2019 della centrale di Mühleberg, responsabile del 5% del fabbisogno di elettricità in Svizzera).

Esempio: Impianto da 4.5 kW a Coldrerio

Erogazione Pronovo AG una tantumCHF1’000.00
Erogazione Pronovo AG (RU) – 340 Chf X 4,5 kWp (potenza impianto)CHF1’530.00
Totale erogazione Pronovo AGCHF2’530.00
Erogazione Cantone (TI) – 1/3 dell’incentivo Pronovo AGCHF843.33
Erogazione Comune di residenza (0,50 Chf/Wp – max 2’000 Chf)CHF2’000.00
TOTALE INCENTIVICHF5’373.33

2. AUTOCONSUMO FINO AL 50-70% SENZA ACCUMULO, FINO AL 90% CON ACCUMULO

Per autoconsumo si intende l’energia prodotta dall’impianto fotovoltaico che viene consumata dal produttore e non acquistata dalla rete.

Più energia auto consumiamo, meno energia acquistiamo dalla rete elettrica. Perché pagare la corrente quando può essere prodotta illimitatamente dal nostro impianto?

Se sei arrivato fino a questo punto dell’articolo, forse ti stai chiedendo come sia possibile diventare indipendenti dalla rete o come produrre energia di notte, senza il sole.

Ti confermo che ad oggi è impossibile slegarsi dalla rete elettrica, ma è POSSIBILE raggiungere un’autonomia fino al 90% installando una batteria. Il meccanismo è molto semplice: l’energia in surplus che viene prodotta dal tuo impianto, viene immagazzinata nell’accumulatore e utilizzata nelle ore serali. Il principio è lo stesso del caricatore portatile del telefono: si utilizza quando la nostra fonte di elettricità (impianto fotovoltaico) è spenta.

I vantaggi non finiscono qui: una volta caricata al 100% la batteria, l’energia che l’impianto fotovoltaico continua a produrre (se non utilizzata per le utenze domestiche) viene immessa nella rete e venduta. Si tratta di 0,06 CHF/kWh che ti vengono versati solo per la presenza di un tetto e del sole.

Non è molto, hai ragione, e con questa cifra si recupera solo la quota energia e i servizi di rete. Ma conviene di più guadagnare sull’energia auto consumata e quindi non acquistata a 0,21 CHF o su quella rivenduta a 0,06 CHF?

3. DETRAZIONI FINO AL 20%-25%

Gli interventi in ambito energetico sono promossi e sostenuti con importanti deduzioni fiscali, al fine di stimolare i proprietari di immobili privati a adottare soluzioni ecosostenibili e di risparmio energetico. Il contribuente può decidere di anno in anno se dedurre le spese effettivamente sostenute o utilizzare un sistema a forfait riconosciuto a livello cantonale. Per maggiori dettagli consigliamo di rivolgersi al proprio fiscalista.

4. RIENTRO BREVE DALL’INVESTIMENTO E RENDIMENTO

Un impianto fotovoltaico realizzato a regola d’arte si può ammortizzare in 7-9 anni. A ciò si aggiunge la lunga durata dei pannelli – maggiore di 25 anni – con un rendimento garantito al 90% nei primi 10 anni e all’80% fino a 25 anni.

5. (PROBABILE) AUMENTO PREZZO ELETTRICITA’ IN SVIZZERA

L’epoca in cui viviamo è inevitabilmente dominata dalla preoccupazione per il cambiamento climatico. Scelte decisive verranno prese nel prossimo decennio con un probabile aumento dei prezzi dell’elettricità. Ciò è avvalorato da tre diversi fattori:

  • Progressiva chiusura delle centrali nucleari in Svizzera e in Europa (dicembre 2019: inizio smantellamento centrale di Mühleberg – Canton Berna);
  • Aumento della richiesta elettrica per l’introduzione dell’elettro mobilità, pompe di calore.
  • Politica climatica a sostegno di fonti rinnovabili: fotovoltaico, eolico, geotermico.

La possibilità di contribuire alla «Svolta Energetica 2050» è reale: possiamo concludere, quindi, che un impianto fotovoltaico oggi è più conveniente degli anni passati, sia per i fattori che ti ho elencato, sia per il momento storico che stiamo vivendo. Scegli il futuro!